Aggredito dal branco per aver difeso amiche, una denuncia

Il 25 settembre fu vittima di un pestaggio da parte di un branco di aggressori, che intendeva punirlo per aver difeso due amiche da molestie subite in piazza del Gesù. I carabinieri della Stazione San Giuseppe hanno ora identificato e denunciato uno degli autori del raid, un 27enne del quartiere Mercato: è accusato di tentato omicidio, in concorso con altri complici non ancora identificati. La vittima dell’aggressione, uno studente di 19 anni residente al Rione Alto, la notte del 25 settembre era in Piazza del Gesù per un giro con alcune amiche; le ragazze erano state importunate da due giovani, e il 19enne si era prodigato per difenderle dai molestatori. Questi ultimi si erano allontanati minacciando, però, di tornare presto. Dopo pochi minuti, quando il gruppo di amici aveva oltrepassato Piazza del Gesù, lo studente era stato aggredito dai due molestatori e da altri soggetti chiamati nel frattempo in loro aiuto. In via Cisterna dell’Olio il gruppo ha picchiato il 19enne con caschi e con un’arma da taglio, procurandogli ferite da punta e taglio alla regione toracica e addominale, una contusione cranica e contusioni multiple per il corpo. La vittima era stata costretta a ricorrere alle cure mediche e aveva poi sporto denuncia. I carabinieri sono riusciti a individuare il 27enne grazie a uno screening delle immagini acquisite da un impianto di videosorveglianza pubblico e grazie all’individuazione fotografica da parte della vittima.

Napoli, 31/10/2016