Bimbo sparisce nella notte di Halloween

Nella lugubre notte di Halloween, fatta di travestimenti, mostri, vampiri e morti viventi, non è molto tranquillizzante sparire. Soprattutto per genitori che non vedono più il loro bambino tornare a casa. E’ proprio quello che è accaduto a Padova, dove due genitori hanno cercato per tutta la notte, fino al sorgere del sole, il loro figlio di nove anni. Era uscito per giocare in cortile con i suoi amichetti, festeggiando in questo modo la tradizionale notte di Halloween. Ma non aveva più fatto rientro a casa.
E’ scattato l’allarme in tutto il quartiere, per questo bambino di origine senegalese che non si trovava più. Ma la verità si è saputa dopo qualche ora: era semplicemente andato a dormire a casa di altri amici senegalesi, ai quali aveva chiesto ospitalità per la notte. E l’ha fatto, evidentemente, senza avvertire i genitori.
Il bambino, nato in Italia da genitori senegalesi, è stato infatti ritrovato nella casa degli amici, poco distante da casa sua.
Padre operaio e mamma casalinga l’hanno cercato disperati per ore, chiedendo anche alla cerchia di amici del quartiere, ma nessuno sapeva dove fosse. Ormai era quasi notte fonda e i genitori, sempre più disperati, hanno deciso di rivolgersi ai carabinieri, che hanno pattugliato tutta la zona per una notte intera. Le belle notizie, però, non arrivavano. Fino alla svolta, alle 8 del mattino: il bambino era a casa di amici, connazionali senegalesi.

Riccardo Ghezzi
Padova, 2/11/2016