Due poliziotti uccisi in un’imboscata

Una doppia imboscata è costata la vita a due poliziotti, uccisi da killer che, secondo gli inquirenti, li hanno attirati in una trappola. E’ accaduto negli Usa, a Des Moines, capitale dello stato dell’Iowa. Ad occuparsi del caso sono gli investigatori del Des Moines Police Department che stanno raccogliendo gli elementi per ricostruire con precisione la dinamica del duplice omicidio.
Secondo quanto emerso dalle prime ricostruzioni, intorno all’una di notte il primo agente è stato ucciso nella zona di Urbandale, cittadina di 40mila abitanti nella cintura di Des Moines. Passati non più di venti minuti, una segnalazione anonima ha permesso ad una pattuglia di ritrovare il corpo senza vita di un altro agente, poco distante dalla zona in cui è avvenuto il primo omicidio.
Il Dipartimento di Polizia ha deciso per il momento di non diffondere notizie sui possibili attentatori né sull’identità delle vittime.
Tutto fa pensare ad un attacco volontario e mirato contro le forze dell’ordine, in vista delle elezioni previste tra meno di una settimana.
Allarmante però il numero degli agenti uccisi, anche in virtù delle tensioni tra polizia e comunità afroamericane esplose con violenza negli ultimi mesi.
Dal 2006 al 2015, la media degli agenti uccisi si è attestata sul numero di 50 all’anno. Un dato piuttosto allarmante, su cui riflettere.

Riccardo Ghezzi
Roma, 2/11/2016