Grave lutto nel mondo dello spettacolo: “Trovato morto in albergo”

Vera e propria leggenda della tradizione circense, è stato trovato morto a Rostov sul Don in una stanza d’albergo nella quale soggiornava con la moglie

E’ morto a 86 anni Oleg Popov, famosissimo in Russia ma anche nel resto del mondo per la sua dolcezza. Era stato soprannominato il “clown solare”.

E’ stato trovato morto a Rostov sul Don in una stanza d’albergo nella quale soggiornava con la moglie. Nato nel 1930, era considerato il più importante esponente della tradizione circense russa. Vera e propria leggenda vivente del mondo circense, Popov aveva raggiunto una notorietà tale da meritarsi, nel 1969, il titolo di “artista del popolo” dell’Urss.

Dal 1991 viveva in Germania, vicino a Norimberga. Era tornato in Russia solo l’anno scorso, acclamato anche da Vladimir Putin.

E’ stata aperta un’inchiesta poiché Popov è stato trovato in una posizione che viene definita dalla polizia “innaturale”, ma probabilmente è stato un attacco cardiaco a provocarne la morte.

today