CINA, LA PUNIZIONE CHOC PER CHI USA GLI ABBAGLIANTI

Punizioni esemplari, anzi, “abbaglianti”. Da pochi giorni a Shenzhen, provincia di Guangdong (nella Cina continentale meridionale), chiunque utilizzerà i fari di profondità in maniera impropria sarà punito con l’esposizione di fronte a un fascio di luce abbagliante.

La pena da scontare seduta stante, sotto il controllo della Polizia che obbligherà il trasgressore a farsi abbagliare per 60 secondi, mentre siede su un’apposita sedia. La notizia è stata riportata da Xinhua, la principale agenzie di stampa ufficiale della Repubblica Popolare Cinese.