Nuova normativa seggiolino auto: cosa cambia per il trasporto dei più piccoli?

Se state per acquistare un seggiolino datato o lo comprerete nel nuovo anno, dovrete tenere presente una serie di cambiamenti. Saranno modificate le normative ECE R44/04 e R129 che prendono in considerazione come parametro di scelta in particolare:

peso
altezza
Attualmente infatti il Codice della Strada stabilisce che:

i più piccoli – alti meno di 150 cm – devono essere trasportati attraverso seggiolini omologati o adattatori secondo le normative europee e internazionali.
Con riferimento al peso, i seggiolini sono:

obbligatori dalla nascita sino ai 36 chili ma dai 18 chili si possono usare degli adattatori, cioè dei cuscini con braccioli senza schienale, che però si possano allacciare con le cinture di sicurezza.
Dal 2017 invece la ECE R44-04 prenderà in considerazione:

i bambini sotto i 125 centimetri di altezza, non potranno più essere trasportati in auto senza un rialzo con schienale; si tratta di dispositivi più sicuri che proteggono anche in caso di incidenti visto che la cintura di sicurezza si trova in una posizione migliore sulle spalle del bambino.
La modifica della R129 – la normativa europea più recente in fatto di sicurezza stradale – entrerà in vigore nell’estate 2017. Quella che verrà applicata sarà in realtà la seconda fase; la prima – chiamata anche “i-Size” – voleva l’obbligo dei seggiolini  con ISOFIX dalla nascita fino al raggiungimento dei 105 cm dei bambini.

Dall’estate 2017 invece: