La Polizia arresta cognato violento

Litigi ripetuti nel tempo, incomprensioni familiari si sono trasformate ieri in una vera e propria rapina. Protagonisti della vicenda due cittadini di nazionalità srilankese, cognati.

Uno dei due viene aggredito in strada dall’altro che riesce a strappargli dal collo delle catenine in oro. L’uomo a cui sono state scippate le catenine reagisce e danneggia il parabrezza dell’auto dell’altro con una sedia. L’episodio termina quando quest’ultimo si allontana con le collane.

Questa la ricostruzione dei fatti operata dai poliziotti delle Volanti a cui l’uomo scippato decide di rivolgersi e chiedere aiuto. I poliziotti effettuano una perquisizione a casa del cognato e trovano le collanine nascoste in un contenitore sistemato sopra un armadio. Una ha il gancio rotto, l’altra non ce l’ha più. Sono quelle scippate poche ore prima.

Il parente scippatore è stato arrestato per rapina. E’ stato trattenuto presso le camere di sicurezza della caserma Calipari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Roma, 9 novembre 2016