TENTANO IL COLPO DELLA DOMENICA: ARRESTATI DUE MOLDAVI

Hanno tentato di svaligiare la sede di una logistica di una emittente televisiva ma sono stati bloccati e presi in flagranza dagli Agenti delle Votanti della Questura di Ancona.

Erano le 10.30 circa quando al centralino del 113 venivano segnalati movimenti sospetti in Via dell’Industria, ad Ancona.

Immediato l’intervento da parte degli Agenti delle Votanti che nel giro di pochi secondi giungevano sul posto sorprendendo i ladri con le mani nel sacco.

Mentre uno dei due si era appostato all’esterno dell’edificio, coperto dal furgone che avevano utilizzato per nascondere il bottino del colpo  e pieno di attrezzature edili, l’altro era già entrato all’interno scavalcando una recinzione.

Come in un set televisivo i sei poliziotti intervenuti circondavano l’edificio in modo da bloccare ogni possibile via di fuga, braccando i ladri.

Il “palo”  veniva subito bloccato, perquisito ed ammanettato; poco dopo gli Agenti riuscivano ad individuare anche il complice che, intuito l’arrivo della Polizia, aveva tentato di nascondersi in una rientranza dell’edificio. S.I, di 32 anni e P.G, di 38, entrambi moldavi domiciliati ad Ancona, venivano arrestati per tentato furto aggravato in concorso tra loro.

All’interno del furgone venivano rinvenuti trapani elettrici, martelli, piedi di porco ed altre attrezzature edili  idonee allo scasso.