Spara a un ladro nel giardino di casa propria, il giudice lo assolve “E’ legittima difesa..”

Roma – Stava facendo un giro di controllo nel giardino della sua tenuta agricola, nella campagna romana. Da mesi subiva furti a ripetizione, così aveva deciso di ispezionare ogni sera il cortile con un fucile da caccia stretto in pugno. Poco prima di mezzanotte, si è imbattuto nell’ennesimo ladro. Spaventato e solo, Umberto C., pensionato di 72 anni, ha imbracciato l’arma e ha premuto il grilletto. A distanza di poche ore è stato arrestato per tentato omicidio.

 

Approfondisci su IL MESSAGGERO