Azienda produce scarpe da ginnastica per cavalli

Il problema dei ferri di cavallo tradizionali è che sono sì durevoli, ma limitano il movimento, non ammortizzano gli urti, e incanalano calore verso l’interno dello zoccolo, senza contare possibili danni dovuti ai chiodi necessari per mettere il ferro sullo zoccolo.

Non si tratta, per la verità, della prima “calzatura mobile” per cavalli, ma questa nuova idea permette di adattarsi ad ogni situazione (inclusi terreni bagnati e fangosi), ed è particolarmente leggera.

I primi esemplari di queste innovative scarpe (che, dice l’inventore, vogliono mettere definitivamente la parola fine all’”età del ferro”) saranno consegnati a partire da luglio 2017: dopo le prime sperimentazioni, l’azienda ha lanciato una campagna di crowfunding che ha permesso di raccogliere i fondi per l’ingegnerizzazione finale.

Fonte: Notizie.delmondo
18/12/2016