Torino: Ruba dolciumi al Lidl; si getta sulle auto in coda tentando di fuggire

Ha ricordato la scena di un film americano quanto accaduto l’altro pomeriggio davanti al Lidl di via Aosta: un cittadino marocchino diciannovenne, già avvezzo ad episodi del genere, occultava alcuni prodotti dolciari addosso e si presentava alle casse del supermercato senza pagare nulla. Il cassiere, che conosceva già il giovane poiché autore di altri furti nel recente passato, gli chiedeva se non dovesse pagare qualcosa; il giovane, per tutta risposta, correva fuori dal supermercato. Vistosi inseguito da un addetto alla sicurezza e dal cassiere, pur di tentare la fuga, non esitava a salire sul cofano  di una delle auto incolonnate sulla via Aosta; ma veniva, comunque, raggiunto. Personale della Squadra Volanti appurava che nell’estate il giovane era stato tratto in arresto per furto; verificava anche come avesse fornito diverse generalità nel contesto dell’arresto. Pertanto, il giovane è stato arrestato per rapina impropria e denunciato per false attestazioni sull’identità personale.

Roma, 18 dicembre 2016