Manuela è morta nello schianto. L’autista, risultato ubriaco e drogato è ai domicialiri

Dimesso dall’ospedale, verrà interrogato dal giudice per le indagini preliminari di Piacenza per la convalida dell’arresto

E’ stato dimesso dall’ospedale di Parma e ora si trova agli arresti domiciliari. Sarà interrogato dal giudice per le indagini preliminari di Piacenza per la convalida dell’arresto e l’eventuale misura cautelare a suo carico in attesa del processo. Si tratta del 32enne di Polesine Parmense – G.B. le iniziali – accusato della morte di Manuela Loschi, la studentessa 19enne di Bacedasco che sabato sera è morta sul colpo nell’impatto fra la sua auto, una Fiat Stilo, e quella del 32enne, un Suv Volkswagen, avvenuto sulla strada Provinciale fra Alseno e Vernasca.“

Manuela stava raggiungendo gli amici. Il conducente dell’altra auto era ubriaco e drogato

 

il piacenza