STRAGE BERLINO: E’ LUI IL PRESUNTO ATTENTATORE

L’emittente televisiva tedesca N24 ritiene che “sia possibile un’azione della polizia” in Nordreno-Vestfalia, nell’ ovest della Germania, “per catturare la persona ricercata, il tunisino di 21 (o 24) anni Anis A.”. Secondo quanto riportato da N24, “il giovane avrebbe vissuto in un centro accoglienza profughi di Kleve”, cittadina di 50mila abitanti del Nordreno-Vestfalia al confine con l’Olanda e distante oltre 600 chilometri da Berlino. Nel frattempo sono stati dimessi dagli ospedali tre cittadini italiani che erano rimasti lievemente feriti.

A quanto pare Anis A. (Amir secondo alcune fonti), sarebbe arrivato in Germania dall’Italia nel 2012. Lo riporta il sito della Sueddeutsche Zeitung citando fonti delle autorità. Nel luglio 2015 Anis A. aveva poi raggiunto la Germania e dall’aprile 2016 risulta “tollerato”, aggiunge il quotidiano. Descritto come un “piantagrane”, in passato era stato denunciato per aggressione ma non aveva mai subito misure restrittive.

Roma, 21 dicembre 2016
fonte FanPage