Russia, aereo precipitato nel Mar Nero con a bordo il coro dell’Armata Rossa “giornata di lutto nazionale, esclusa la pista terrorismo”

L’aereo russo precipitato nel Mar Nero con a bordo il coro dell’Armata Rossa

Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato oggi 26 dicembre giorno di lutto nazionale per le vittime dell’aereo caduto nel Mar Nero. Lo riferiscono i media russi. “Ci sarà un’inchiesta approfondita sulle ragioni della catastrofe, e faremo di tutto per fornire il nostro sostegno alle famiglie delle vittime.

“Escludo totalmente la tesi dell’attentato. L’aereo apparteneva al ministero della Difesa russo ed è precipitato nello spazio aereo russo. Una simile tesi è impossibile”. Lo ha detto il capo del commissione Difesa del Senato russo, Viktor Ozerov, secondo cui l’incidente aereo potrebbe essere stato causato da un guasto tecnico o da un errore dell’equipaggio. Lo riportano i media russi.