CAPO SQUADRA DEI VIGILI DEL FUOCO VA IN OSPEDALE PER UN CONTROLLO ORTOPEDICO E MUORE

La Procura della Repubblica di Cosenza ha avviato un’indagine sulla morte, avvenuta nell’ospedale Annunziata di Cosenza, di un vigile del fuoco in servizio a Vibo Valentia, Vincenzo Parisi, di 49 anni. L’uomo, di Jonadi (Vibo Valentia), si era ricoverato nei giorni scorsi nell’ospedale cosentino per un controllo ortopedico, ma è morto mentre era ancora ricoverato. I familiari hanno presentato una denuncia per sapere quali siano state le cause del decesso e la Procura ha avviato le indagini acquisendo la cartella clinica e predisponendo l’autopsia che sarà effettuata nei prossimi giorni.

Il caposquadra Parisi, originario di Francavilla Angitola e residente a Jonadi, è deceduto giovedì all’ospedale Annunziata di Cosenza lasciando moglie e due figli. L’uomo si era recato per un controllo ortopedico. Tutto sembrava apparentemente riuscito. Poi, improvvisamente, una complicanza, la corsa disperata nel tentativo inutile di salvargli la vita e il decesso. Al momento non c’è nessun indagato. La signora Calzone, moglie di Vincenzo Parisi, è assistita dall’avvocato Guido Contestabile.

Roma, 27 dicembre 2016
fonte FanPage