Mps: Weidmann, valutare bene piano

Il salvataggio di Mps deve essere attentamente pesato. ”Per le misure decise dal governo italiano le banche devono essere finanziariamente sane a livello core. I fondi non possono essere usati per coprire le perdite che sono gia’ previste”. Lo afferma il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann. E altri dubbi vengono espressi da Isabel Schnabel, componente del Sachverstaendigenrat, il Consiglio di Esperti Economici della Germania, i cosiddetti “Cinque saggi” che afferma: “un ampio clean-up del sistema bancario italiano è necessario e deve essere effettuata prontamente. Le banche insolventi devono essere chiuse, le banche vitali devono essere ricapitalizzate. Le sofferenze dovrebbero essere rimosse dai bilanci delle banche”. Secondo Weidmann il rischio e’ che ci siano forti turbolenze. ”Tutto questo deve essere attentamente esaminato”. Weidmann spiega che le regole europee ”servono per tutelare i contribuenti e dare responsabilita’ agli investitori. I fondi statali sono come ultime risorsa”.

Roma, 27 dicembre 2016