Muore un 18enne, sospetta meningite: chiuso il pronto soccorso dell’ospedale

Sospetta meningite, muore un diciottenne di Agerola all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. Immediatamente scatta la chiusura del pronto soccorso per ragioni di sicurezza e per avviare la profilassi. Un provvedimento rientrato in serata anche se la tensione resta alle stelle.

Il ragazzo è stato trasportato in ambulanza ieri pomeriggio al pronto soccorso del nosocomio stabiese: era già in gravi condizioni. I medici hanno provato a salvarlo, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. Constatato il decesso del giovane, i vertici della struttura sanitaria dell’ospedale stabiese hanno predisposto la chiusura temporanea del pronto soccorso.

Avviata anche la profilassi all’interno dei reparti per scongiurare il rischio che – in caso di conferma di meningite – il virus possa avere infettato sanitari e pazienti del San Leonardo. Le ambulanze sono state temporaneamente dirottate verso l’ospedale Santa Maria della Misericordia di Sorrento e il nosocomio di Boscotrecase.

MetropolisWeb