Intensificazione dei controlli in aeroporto

Nell’ambito dei piani antiterrorismo disposti dal Ministero dell’Interno e pianificati dal Questore di Perugia Francesco Messina si sono svolti nel pomeriggio di ieri controlli straordinari all’Aeroporto S. Francesco D’Assisi. I controlli, che hanno visto impegnate sul territorio anche le pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato, si sono concentrati sull’aerostazione e sulle aree limitrofe. Nella rete dei controlli è finito un cittadino albanese di 26 anni residente ad Arezzo ed arrivato in aerostazione per accompagnare un parente in partenza con il volo per Tirana. Alla richiesta degli agenti non poteva esibire una patente in corso di validità in Italia; peraltro aveva già pregiudizi di polizia per guida senza patente e guida con patente ritirata. Gli è stata quindi ritirata la patente albanese perché non convertita nei termini prescritti con titolo equipollente valido in Italia e la sua autovettura, una BMW, è stata sottoposta a fermo.

Roma, 30 dicembre 2016