Ha annunciato il suicidio con un video su Facebook, poi il buio

Un messaggio che gli amici hanno visto e letto, e che li ha spinti a contattare subito la famiglia del ragazzo per timore che qualcosa di tremendo stesse accadendo. Inutili i soccorsi

PADOVA Dramma, nella notte tra domenica e lunedì, in un appartamento di studenti in via Vendramini a Padova, dove, alle 2.30 circa, un 21enne, Leonardo Fingolo, è stato rinvenuto senza vita, impiccato nel bagno.

STUDENTE SUICIDA Il giovane, originario di Motta di Livenza (Treviso) e residente a San Stino di Livenza (Venezia), frequentava in città, dove condivideva un appartamento con altri ragazzi, la facoltà di Ingegneria. Era solo, però, nel momento in cui ha deciso di togliersi la vita.

L’ANNUNCIO SU FACEBOOK Una decisione comunicata poco prima con un post su Facebook. Un messaggio che gli amici hanno visto e letto, e che li ha spinti a contattare subito la famiglia del ragazzo per timore che qualcosa di tremendo stesse accadendo nella solitudine di quell’appartamento (i coinquilini avevano raggiunto le rispettive famiglie per trascorrere a casa le festività natalizie).

UN BIGLIETTO E UN FILMATO D’ADDIO Sul posto si sono precipitati i