Armi: fucile d’assalto Kalashnikov trovato nel reggino

I carabinieri di Sinopoli, coadiuvati da quelli dello Squadrone eliportato Cacciatori “Calabria”, hanno trovato un fucile d’assalto automatico Kalashnikov in buono stato di efficienza. L’arma è stata trovata nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio coordinato dalla Compagnia carabinieri di Palmi. Il fucile era nascosto in una intercapedine del pavimento di un casolare in disuso. L’arma sarà inviata ai laboratori dell’Arma per gli ulteriori accertamenti tecnico-balistici.

Roma, 4 gennaio 2017