Sindrome delle gambe senza riposo, come intervenire prima che sia troppo tardi

Sindrome delle gambe senza riposo, tra le cause anche la carenza di ferro

La sindrome delle gambe senza riposo ha diverse cause. La terapia farmacologia e i rimedi naturali, però, esistono. La sindrome delle gambe senza riposo si manifesta come bisogno incontrollabile di muovere le gambe. Chi soffre di questa patologia riferisce di provare sensazioni simili a crampi o anche di “gambe che tirano”, prurito, formicolio, dolore e scosse. Tutti questi sintomi si manifestano soprattutto quando si è rilassati, come di notte a letto. Generalmente, questo fastidio colpisce le gambe, ma non è escluso che ad esserne interessate siano anche le braccia.

CAUSE
Le cause della sindrome delle gambe senza riposo sono diverse. Tra queste, anzitutto, la carenza di ferro e le patologie che ne determinano un’alterazione del fabbisogno necessario (insufficienza renale, morbo di Parkinson, artrite reumatoide e diabete). Ancora, a determinare questa sindrome, possono essere eventuali lesioni ai nervi e l’assunzione di alcuni farmaci (come gli antinausea, gli antidepressivi, i farmaci per il diabete e le allergie e gli antipsicotici, nonché quelli usati per curare ipertensione e problemi cardiaci).