LA CITTADINA CHE NON CONOSCE DISOCCUPAZIONE

Troppo lavoro, troppe case sfitte e a prezzi bassi e pochi abitanti. Accade a Kaitangata, piccola città della costa di South Otago, in Nuova Zelanda. Un piccolo paesino, pieno di opportunità lavorative, in cui non esiste disoccupazione – o quasi, visto che su 800 abitanti solo due giovani risultano essere senza lavoro –
e il costo della vita è allineato agli stipendi. Insomma, sembra un vero e proprio paradiso in Terra, se paragonato ad altre città o Stati che da molti anni vivono stretti nella morsa della crisi economica.

Per riempire la piccola cittadina e cercare lavoratori disposti a trasferirsi a Kaitangata, gli 800 residenti dell’isola hanno lanciato una campagna piuttosto singolare: un pacchetto, che prevede una casa e una porzione di terra al costo di 230.000 dollari neozelandesi, che al cambio fanno circa 147 mila euro. Chi fosse interessato a trasferirsi a Kaitangata non dovrebbe far altro che acquistare il pacchetto predisposto dagli abitanti.