ANCORA MENINGITE: COLPITA UN’INSEGNANTE, SCATTA LA PROFILASSI

L’allarme non c’è, ma la preoccupazione invece è tanta. Dopo un caso sospetto in Irpinia e la morte di un 36enne a Napoli, si registra un altro caso di meningite in Campania. Una donna, un’insegnante di Massa Lubrense, è ricoverata all’ospedale Cotugno di Napoli, centro specialistico per le malattie infettive, con una meningite pneumococcica, quindi non contagiosa. La donna era stata ricoverata dapprima all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Sorrento, prima di essere trasferita al nosocomio napoletano.

Nonostante il ceppo di meningite che ha colpito l’insegnante non sia contagioso, il sindaco di Massa Lubrense, Lorenzo Balduccelli, ha disposto la chiusura della scuola in cui lavora la donna, facendo scattare la profilassi per gli studenti e gli altri membri del personale scolastico.

Roma, 20 gennaio 2017
fonte FanPage