«Nella neve sul terremoto senza guanti, senza indumenti termici e con mezzi vecchi senza catene»

«Nella neve sul terremoto senza guanti, senza indumenti termici e con mezzi vecchi senza catene»
Vigili del fuoco, dura denuncia del sindacato Cgil. Molinaroli (coordinatore provinciale): «Disorganizzazione anche nei cambi di personale con preavvisi di solo poche ore»

Vigili del fuoco in mezzo alla neve, nelle zone terremotate, senza indumenti adeguati per proteggersi dal freddo, senza guanti e stivali da neve. E ancora, con automezzi vecchi di 30 anni senza le gomme termiche e senza catene da neve, dormendo «dentro tende sepolte dalla neve oppure in alloggi di fortuna senza – in alcuni casi – poter fare la doccia per una settimana».

E’ questa la denuncia del coordinamento provinciale Cgil-Vigili del Fuoco di Piacenza: il sindacato dei pompieri, tramite il suo coordinatore provinciale Giovanni Molinaroli, in una nota punta il dito anche «sulla disorganizzazione» che obbligherebbe i pompieri a intervenire per dare il cambio sul posto ai colleghi con scarso preavviso («anche poche ore prima del cambio»).