Udine – nella rete dei controlli straordinari del territorio finisce la fuga di un malvivente a bordo di un’auto rubata.

Prosegue settimanalmente il ciclo dei controlli del territorio che interessa precise zone della provincia e della città di Udine. In collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine di Padova, la Questura di Udine organizza mirati servizi che interessano le zone dove l’attività di contrasto alla criminalità diffusa si rende più necessaria. Nei giorni scorsi, per i servizi specifici di contrasto alla criminalità diffusa, l’impiego è stato di 17pattuglie, oltre al personale di supporto presso gli uffici della Questura e presso la Polizia Stradale e Ferroviaria.

L’esito dell’attività ha portato all’identificazione di 247persone, di cui 2 accompagnate negli uffici della Questura per maggiori accertamenti, sono state denunciate 3persone, 24 sono stati i veicoli di cui si è accertata la regolarità, ritirata una patente di guida e sequestrati 6 grammi di hashish, i controlli agli esercizi pubblici sono stati 29.

Nell’ambito dei servizi descritti, un equipaggio ha riscontrato il transito di una vettura Mercedes classe A che risultava rubata nella giornata precedente. Molto attenti alle segnalazioni che la Centrale Operativa Territoriale fornisce agli equipaggi all’inizio di ogni servizio, i poliziotti hanno individuato quell’auto di cui era stata depositata la denuncia di furto. Incrociata a Udine, lungo viale Palmanova, gli agenti hanno affiancato la vettura sospetta, e, quando il conducente si è lanciato ad una fuga precipitosa, è iniziato un ardimentoso inseguimento.