Nel paese terremotato arriva la turbina, sindaco su tutte le furie: scoperta assurda

“Stamattina è arrivata la turbina della Protezione Civile finalmente ….. MA È RIMASTA BLOCCATA A CALCARA PERCHÉ SENZA CATENE!!!!!! Ma ci rendiamo conto???”. La denuncia arriva dal primo cittadino di Ussita, Massimo Valentini, dalla pagina Facebook: “Ussita – il sindaco risponde”.

Quella turbina era attesa da due giorni, necessaria per aprire una via d’accesso verso i centri abitati più distanti. Ma quando è arrivata, è sembrata davvero l’ultima delle beffe. “Ce l’hanno mandata senza catene. Ma come è ammissibile una cosa del genere? Siamo un Comune di montagna, ci serviva davvero uno scienziato per capire che alla prima salita si sarebbe fermata? E infatti, così è stato”, ha commentato il sindaco al telefono con Il Fatto Quotidiano.

In tutta fretta si è cercato di recuperare le catene. “Ne abbiamo trovate 2 – ha spiegato Valentini – e le abbiamo subito montate alla turbina, che adesso ha cominciato ad aprire un varco verso Frontignano. Ma solo poche centinaia di metri, per ora. Mezzi del genere necessiterebbero di 4 catene, non di 2: ma in mancanza d’altro…”.