Trump ha giurato: ‘Il potere torna agli americani’. Scontri a Washington: 217 arresti

 

Il presidente si è impegnato a ricostruire l’America: “Oggi è una cerimonia storica, il potere viene trasferito da Washington a voi, agli americani”. Fermeremo i problemi degli Stati Uniti. E’ la promessa di Donald Trump, che ha assicurato: “Il mio giuramento è un alleanza con gli americani, guardiamo al futuro, da oggi verrà per prima solo l’America”.

“A tutti gli americani ascoltatemi: non sarete più ignorati. Sarete ascoltati. Insieme – ha affermato il presidente Usa – renderemo l’America più sicura e di nuovo grande”, ha concluso riferendosi allo slogan ‘Make America Great Again’ usato in campagna elettorale. “Da oggi il potere torna al popolo e ci saranno due regole da seguire: comprate americano e assumete americano”, ha sottolineato.

”Faremo un grande lavoro, non vi lasceremo soli. Ricordati: faremo tornare l’America di nuovo grande”, afferma il presidente Donald Trump. ”Voglio ringraziarvi, e’ stato un bel viaggio e ora inizia il divertimento” ha aggiunto.

”Tutte le decisioni le prenderemo nell’interesse degli americani”, ”combattero’ per voi, non vi lascero”. Trump ha assicurato che sotto la sua presidenza restituira’ il sogno americano agli americani. “Il momento delle chiacchiere è finito, è l’ora di agire”, ha sottolineato. ‘Cancelleremo il radicalismo islamico dalla faccia delle Terra’.

Trump, nel suo primo atto nello Studio Ovale, ha firmato un decreto esecutivo diretto alle agenzie governative per ridurre il peso dell’Obamacare. ”La mia amministrazione intende abolire” l’Obamacare e, in attesa che questo accada, ”e’ essenziale assicurare che la legge sia attuata in modo efficiente, prendendo tutte le azioni per minimizzare il peso economico e regolatorio, preparandosi a consentire agli Stati maggiore flessibilita”’, si legge nel primo decreto esecutivo.

”Sono onorata di essere First lady”, ha detto Melania Trump intervenendo al Salute to Our Armed Services Ball, il terzo e ultimo ballo organizzato in onore del presidente Donald Trump. ”Grazie per servire il paese. Ci batteremo insieme per fare l’America di nuovo grande”.