ALLERTA ROSSA – Le zone a rischio nelle prossime ore

Il maltempo fa danni ingenti in Sicilia. “Allerta rossa per rischio idraulico-idrogeologico in zone di grandissima vulnerabilità, perché stiamo parlando di Messina, Catania e Reggio Calabria, zone che hanno un dissesto idrogeologico elevatissimo e una esposizione al rischio elevata, legata al grande numero di persone che popolano queste zone. Grande attenzione, il sistema è allertato” dice il capo dell’Ufficio emergenze della Protezione Civile, Titti Postiglione.

Ad Agrigento alberi abbattuti sulle strade. In un caso, al viale Della Vittoria, un gigantesco ramo è addirittura finito su un’autovettura – un Land Rover – lasciata regolarmente posteggiata. E’ il vento, in particolar modo, a creare danni e rischi. Le forti raffiche hanno abbattuto un albero, stanotte, in via Mattia Pascal e, stamani, appunto, al viale Della Vittoria.

Il vento ha fatto crollare pezzi di cornicione a Licata, ha messo a rischio cedimento un palo della pubblica illuminazione in via Armando Diaz a Canicattì ed ha letteralmente compromesso delle lamiere posizionate in via Dei Mille a Cammarata. Alberi su sede stradale anche a Sciacca, in diverse parti della città.

L’allerta diramata, ieri, dal dipartimento regionale della Protezione civile, era “arancione”. Forti i rischi idrogeologico ed idraulico per tutto l’Agrigentino. Si temevano, di fatto, molti allagamenti. In realtà, in queste ore della mattina, è stato, invece, il vento a creare danni e rischi. Anche ieri, le forti raffiche hanno abbattuto un albero lungo la Passeggiata archeologica. Un albero, nei pressi del posto di ristoro, che è finito, per fortuna, sulla sottostante scarpata e non in mezzo alla strada.