Tre arresti per vari motivi a Mondovì

– RACCONIGI, agli arresti domiciliari è finito il 38enne marocchino arrestato dai carabinieri del luogo per un provvedimento restrittivo emesso dalla Procura di Cuneo per danneggiamento. L’uomo, tre anni fa, aveva danneggiato l’auto di un suo amico nel corso di una lite nel centro di Cuneo e venne fermato dai carabinieri i quali verificarono che, in realtà, non avrebbe potuto trovarsi in città in quanto sottoposto al Foglio di Via emesso dal Questore per anni tre dalla città di Cuneo. Il marocchino per quei fatti dovrà scontare ora un residuo pena di un mese ai domiciliari.

Roma, 24 gennaio 2017