POLIZIA: Controlli contro lo spaccio a Faenza e botte da orbi per un parcheggio.

Il Commissariato di P.S. di Faenza  unitamente a personale del Reparto Prevenzione Crimine di Bologna –  al fine di prevenire e reprimere in particolare lo spaccio di sostanze stupefacenti, ha effettuato accurati controlli nei parchi cittadini, ove spesso sono state segnalate anche dai cittadini possibili attività di spaccio.

Sono stati poi attenzionati i Centri Commerciali ed alcuni esercizi pubblici e sale VLT, al fine di prevenire reati predatori.

Sono state identificate 41 persone, di cui 14 stranieri, e controllati 310 veicoli con l’ausilio del sistema di rivelamento automatico delle targhe. Nel contesto del servizio  è stata ritirata una patente di guida .

Nella medesima giornata personale del Commissariato ha provveduto al controllo degli esercizi cittadini che svolgono attività di Compro Oro senza riscontrare in irregolarità.

E’ stato denunciato in stato di libertà un faentino di 47enne per danneggiamento e lesioni personali, a seguito di una lite tra vicini sorta a causa dell’utilizzo della strada pubblica come parcheggio. Il numero esiguo dei posti e la loro ridotta larghezza dei veicoli privati, in relazione alla ridotta larghezza ha dato vita ad un’accesa discussione tra i due vicini tanto che l’esasperazione ha fatto degenerare la lite verbale in una vera e propria aggressione, che ha visto coinvolti non solo gli attori della vicenda ma anche  moglie e suocera dell’indagato.

Roma, 28 gennaio 2017