Controlli della Polizia al Monte Bianco: due arresti e una denuncia

La Polizia di Stato ha arrestato un cittadino pakistano ed uno messicano ed ha denunciato un uomo originario della Guinea.

Un 34enne pakistano ha esibito agli Agenti della Sezione Polizia di Frontiera del Monte Bianco un passaporto che, dopo le dovute verifiche tecniche, è risultato contraffatto, mentre a carico di un 25enne messicano è emerso un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Rieti per un furto commesso in quel territorio; i due sono stati quindi arrestati.

Un 21enne originario della Guinea ha cercato invece di spacciarsi per un’altra persona, esibendone il documento, ma la discrepanza fra la foto sul documento ed i reali tratti somatici del giovane hanno insospettito gli Agenti che lo hanno sottoposto a controllo delle impronte digitali, dalle quali è emersa la sua vera identità; l’uomo è stato denunciato ed il documento sequestrato.

Roma, 3 febbraio 2017