Denunciati dalla Polizia due giovani incensurati per detenzione illegale di stupefacenti

La Polizia di Stato ha indagato in stato di libertà due giovani rispettivamente di 18 e 19 anni per il reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Ieri sera, poco prima della mezzanotte, una Volante della Polizia durante il normale servizio di controllo del territorio, mentre transitava in via Destra Canale Molinetto a Ravenna, ha proceduto al controllo di due persone che stavano armeggiando presso il distributore automatico di vivande collocato nell’area di rifornimento carburanti.

L’attenzione degli agenti è stata richiamata dal forte e caratteristico odore di marijuana che i due emanavano. L’immediata perquisizione ha permesso ai poliziotti di rinvenire addosso ai giovani circa 25 gr. di marijuana. Accompagnati in Questura, sono stati sottoposti alla comparazione delle impronte digitali ed alla successiva ricerca in banca dati di eventuali precedenti. Il più giovane è risultato privo di qualsiasi pregiudizio e totalmente sconosciuto alle forze di polizia, invece l’altro annovera qualche piccolo precedente amministrativo relativo all’uso di sostanze stupefacenti.

Le successive perquisizioni estese alle rispettive abitazioni hanno dato esito negativo.

Pertanto, i due sono stati denunciati in ordine al reato di detenzione illegale di sostanze stupefacenti.

Roma, 3 febbraio 2017