La Polizia adotta lo spray al peperoncino

Gli agenti della Polizia di Stato in servizio sulle volanti di Ravenna Faenza e Lugo da domani avranno in dotazione anche  una bomboletta di spray al peperoncino.

Con il nome scientifico ”oleoresin capsicum” il prodotto è lo stesso di libera vendita che signore e signorine tengono nella borsetta per neutralizzare eventuali aggressori o malintenzionati.

Si è dato corso ad un decreto interministeriale fatto proprio dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza per fornire agli agenti in servizio operativo di un ulteriore strumento di autodifesa nella prevenzione dei reati e del controllo del territorio.

Tutto il personale dotato dello strumento è stato adeguatamente formato per l’utilizzo sia dal punto di vista scientifico che da quello operativo a seconda delle circostanze che si presenteranno.

Si tratta infatti di uno strumento intermedio utile a contrastare temporaneamente un comportamento aggressivo da parte di chiunque, evitando che quanto messo in atto venga portato ad estreme conseguenze.

La bomboletta nebulizza il principio attivo naturale del peperoncino che produce un effetto dissuasivo in chi lo respira ma che non provoca danni alla salute.

Gli operatori sono pronti ad agire prontamente se la persona che se lo è visto spruzzare è  particolarmente sensibile al principio attivo, caso in cui si provvede ad una sorta di lavaggio in attesa dell’arrivo dei soccorritori sanitari.

Roma, 4 febbraio 2017