«Ci siamo intascati 850 mila euro per i poveri»: la truffa che scuote la Fondazione S.M.Goretti. Indaga il procuratore Gratteri

IL CASO Nel 2016, il presidente di una fondazione dello Stato pontificio avrebbe fatto cassa con i finanziamenti comunitari erogati per le famiglie povere, sottraendoli ai legittimi assegnatari. Bruno Dellamotta, 69 anni, almeno fino a sei mesi fa a capo della fondazione ecclesiastica Santa Maria Goretti, con sede a Città del Vaticano, è indagato nell’ambito di un’inchiesta della procura distrettuale di Catanzaro. Per lui, è stato spiccato un ordine di arresto. Il magistrato antimafia Nicola Gratteri sta coordinando le indgini.

di Ilario Filippone

Fonte Il Messaggero

Roma, 5 febbraio 2017