Alt: ministro Fedeli, passato segreto. Ora spunta pure una foto…

Sindacalista, ministra, specialista in gaffe e lauree presunte. E pure attrice. Non finisce di stupire Valeria Fedeli: la titolare dell’Istruzione ha recitato in un cammeo in Un giorno speciale, film del 2012 diretto da Francesca Comencini. I due giovani protagonisti (interpretati da Giulia Valentini e Filippo Scicchitano) girano per Roma e perdono tempo nell’attesa di incontrare un ministro. Si fermano a pranzo in un ristorante e dietro di loro chi spunta? Sì, proprio lei, la rossa Fedeli, al tempo sindacalista Cgil, inquadrata per 11 volte.

Come ricorda Il Giornale, la presenza della ministra in quella pellicola (in gara anche al Festival di Venezia) potrebbe non essere casuale: la Comencini è figlia di un mito del cinema italiano, Luigi Comencini, e sorella di un’altra regista di grido, Cristina Comencini. Quest’ultima è madre di Carlo Calenda, attuale ministro dello Sviluppo che ragazzino, nel 1984, partecipò come attore alla celebre miniserie televisiva Cuore, diretta dal nonno. Calenda sembra lanciatissimo, la Fedeli un po’ meno: nel caso fallisse al Ministero, potrebbe riciclarsi sul grande schermo. Le capacità recitative non sembrano mancarle.

FOTO NELLA PROSSIMA PAGINA