Chiara stroncata dalla malattia a 24 anni: ‘Era una promessa della musica’

Ha lottato a lungo contro la malattia, sei anni, senza mai darsi per vinta e continuando a inseguire i suoi sogni. Come riportano i quotidiani locali, avrebbe compiuto 25 anni tra un paio di settimane Chiara Duse, giovane cantante di San Donà di Piave, tra le voci più promettenti del Veneto. Una vita finita troppo presto, stroncata dal male.

La sua perdita ha lasciato nello sgomento la famiglia, papà Massimo e mamma Sonia, nonché il fratello, studente in una scuola superiore della città. Chiara frequentava Commercio Estero a Treviso, ma la sua vera passione era la musica, che l’ha portata a partecipare prima ad una kermesse musicale itinerante, poi ad avvicinarsi a Musicalmania, un gruppo locale, il cui repertorio è fatto di canzone tratte, come dice il nome stesso, dai musical.

E proprio il più anziano della band, ha voluto lasciare il suo ricordo sulla pagina Facebook ufficiale del gruppo. Poche righe, ma pregne di significato: “Chiara ci ha lasciati, spero solo fisicamente. Non può non rimanere la sua gioia, la sua simpatia, la sua vitalità. Sì, la sua vitalità, proprio la sua vitalità. Sembra assurdo. Volevi imparare qualcosa, ma sei tu che ci hai insegnato tanto della vita. Quella vita che hai tanto rincorso, voluto”. Un’intera comunità a lutto, ora, attende di conoscere le date del funerale della giovane, per tributarle un doveroso omaggio e salutarla per l’ultima volta.

Roma, 11 febbraio 2017
fonte today