Omicidio Tirolo,nessuna traccia italiano

Scarcerato amico che aveva riconsegnato nella pensione le chiavi.

Non c’è traccia dell’italiano 41enne, ricercato con mandato europeo per un omicidio commesso in Tirolo, in Austria. Il 14 febbraio Reinhard Stuefer, un banchiere di 47 anni, aveva appuntamento con l’italiano per la compravendita di una Mitsubishi Evo usata. La macchina è sparita nel nulla, come anche una Subaru Impreza di grossa cilindrata di proprietà dell’austriaco. Il cadavere di Stuefer è stato invece trovato nel bagagliaio dell’Audi A6 del compratore, abbandonata davanti alla pensione, nella quale alloggiava.
Nel frattempo l’amico, che nei giorni scorsi aveva riconsegnato nella pensione la chiave di stanza, è stato scarcerato. Secondo gli inquirenti, l’italiano residente ad Innsbruck non è coinvolto nella vicenda. Dopo un breve contatto telefonico della polizia austriaca con il compratore, il cellulare è spento e non localizzabile.
Sul quotidiano Alto Adige un altoatesino dichiara di aver visto l’appariscente Subaru Impreza venerdì sera a Vipiteno, mentre faceva manovra.

Fonte Ansa

Bolzano, 20 febbraio 2017