Assalto armato a supermercato, un arresto

Pietro Arezzi, 32 anni, è stato arrestato per rapina da carabinieri di Catania in esecuzione di un provvedimento del Gip, su richiesta della locale Procura. Secondo l’accusa, è uno dei cinque banditi che, col volto travisato con passamontagna e armati di fucile, il 21 maggio del 2016, fece irruzione, poco prima dell’apertura al pubblico, in un supermercato della catena Ipersimply nel capoluogo etneo. I rapinatori, approfittando di alcuni lavori di ristrutturazione dei locali, costrinsero i responsabili dell’esercizio commerciale a spostare momentaneamente la cassaforte, contenente circa 35.000 euro, in una stanza vicina all’ingresso, servendosi di un carrello. Quindi la caricarono su un furgone, fuggendo via. I carabinieri sono giunti alla identificazione dell’indagato con la comparazione di impronte digitali rilevate sulla scena del crimine. L’arrestato è stato condotto nel carcere di piazza Lanza. Indagini sono in corso per identificare i complici.

Fonte Ansa

Catania, 21 febbraio 2017