Divise contro toghe

Mai un sindacato di Polizia aveva usato toni così violenti contro il rappresentante dei magistrati. ” Davigo ci colpevolizza, ma gli agenti che sbagliano paghi, i suoi colleghi no”

“Ho ascoltato Piercamillo Davigo e sono rimasto esterrefatto. Posso dirlo? Sono parole folli.” Il segretario del Sindacato Autonomo di Polizia Gianni Tonelli è estraneo all’understatement.

Non ha gradito, in particolare, le recenti dichiarazioni del presidente del presidente dell’Associazione nazionale magistrati”Il giudice non è presente quando viene commesso il reato , sa le cose che gli raccontano,” se vengono commessi errori nel corso delle indagini, se il testimone è minacciato o sottoposto a tortura da parte delle forze di polizia, il magistrato non può saperlo, perciò è tratto in inganno.

” Noi non possiamo neppur respirare senza l’autorizzazione del pm” commenta Tonelli….. Continua a Leggere l’ARTICOLO.

Leggi l’articolo di  PANORAMA