Esce di casa per prendere la figlia a scuola e scompare: paura per un giovane padre

Sono ore d’angoscia per Luca Inverardi, giovane papà di Passirano (Brescia), di cui non si hanno notizie dallo scorso mercoledì. Il 42enne avrebbe dovuto passare a prendere la figlia a scuola, ma non si è mai presentato: da allora di lui non si sa più nulla.

L’allarme, come ricostruisce BresciaToday, è scattato immediatamente. Avvisati dal personale della scuola, i parenti hanno ripetutamente provato a chiamare l’uomo. Il cellulare era acceso, ma il 42enne non ha mai risposto. La mattina successiva non si è presentato nella ditta dove avrebbe dovuto ritirare un carico di prodotti surgelati che avrebbe poi dovuto consegnare. A quel punto i parenti hanno denunciato la scomparsa ai carabinieri.

Poche ore più tardi il suo furgoncino è stato ritrovato in una piazzola tra Ospitaletto e Travagliato: al suo interno c’era lo smartphone del giovane uomo, separato dalla moglie. Descritto come un padre premuroso e un grande lavoratore, Luca Inverardi non si era mai allontanato da casa. L’ultimo a vederlo, lo scorso lunedì, sarebbe stato un vicino di casa.