Incursioni nella villa di Celentano, ora il paese è contro il cantante. Ecco perchè

Il primo cittadino di Pescate ha svelato di aver già sporto reclamo presso i carabinieri di Olginate, chiedendo che vengano prese delle misure di sicurezza tali da garantire una corretta distribuzione delle forze dell’ordine sul teritorio: “Se davvero c’è un pericolo o una criticità particolare per la villa di Galbiate, allora si intervenga in modo diverso, si facciano venire degli addetti alla sorveglianza o comunque si studi una misura di protezione che non vada a penalizzare gli altri cittadini. Ho fatto presenti le mie perplessità. Mi hanno rassicurato, mi hanno detto che per quel servizio non sono stati impiegati solo i carabinieri della nostra stazione e che il presidio del territorio è garantito. Ma è evidente che non è così e la situazione per noi rimane critica, vogliamo risposte”.

fonte direttanews