Coniugi uccisi a colpi di ascia nel ferrarese, il figlio Riccardo pestato in carcere

Rimane infine da sciogliere il nodo dell’eredità dei coniugi Vincelli. Allo stato attuale delle cose, Riccardo risulta legittimo erede di una parte dei beni di Salvatore e Nunzia.

E così potrebbe essere a meno che, un domani, il fratello non faccia causa. Al momento insomma, essendo ‘soltanto’ indagato e sottoposto a una misura cautelare, potrebbe tranquillamente ereditare le proprietà delle persone di cui ha commissionato il delitto. Solo nel momento in cui ci sarà una sentenza definitiva, il fratello potrà procedere per vie legali e far cadere il diritto di Riccardo a succedere alle vittime della mattanza.

Il resto del Carlino