Giada non ce l’ha fatta. E’ morta la figlia del cantautore Gigi

In una sera di primavera, l’avvocato Giada Maieron, 43 anni, ha chiuso gli occhi per sempre. Era la figlia del cantautore di Cercivento, Gigi Maieron.

Giada se ne è andata giovedì scorso, alle 20.35, nell’ospedale di Tolmezzo. Tributarista, con la tempra della donna carnica, ha lottato con tutte le sue forze per sconfiggere il cancro che le era stato diagnosticato sei anni fa.

Non era la prima volta che il destino le remava contro, l’aveva fatto anche una sera di marzo del 2006, quando un tram la investì nel centro di Milano. Per lei quello fu l’inizio di una lunga sofferenza alla quale reagì con molto coraggio.

Le cure la costrinsero a trasferirsi da Milano a Udine, in largo dei Pecile, dove viveva da alcuni anni. Nonostante la malattia, Giada guardava alla vita con fiducia e continuerà a farlo anche ora perché la famiglia ha acconsentito alla donazione delle cornee. È il suo ultimo gesto d’altruismo.