Marcello, clochard arso vivo: l’orrore in un video. La disperazione dei familiari “era un uomo mite, non faceva male a nessuno”

Marcello, clochard arso vivo: l’orrore in un video. La disperazione dei familiari “era un uomo mite, non faceva male a nessuno”

Palermo – In via Cappuccini, dove Marcello Cimino è stato ucciso, sono stati deposti dei mazzi di fiori. Le figlie e la sorella adesso chiedono giustizia: “Era un uomo mite, che non faceva del male a nessuno”

Dove prima c’era la coperta con cui si riparava dal freddo, adesso ci sono mazzi di fiori colorati. Dove stanotte le fiamme non gli hanno lasciato scampo, adesso le figlie e i parenti piangono e non smettono di chiedersi il perchè di tanta crudeltà.

In via Cappuccini – dove nella notte è stato bruciato vivo Marcello Cimino, 45 anni, senza fissa dimora – i familiari dell’uomo chiedono giustizia.