Terrorismo, arrivano le teste di cuoio dei Carabinieri. “blitz” della squadra speciale al centro commerciale

E’ necessario però precisare che la presenza delle Squadre Operative di Supporto nella questa provincia non è stata pianificata per una concreta allerta, ma rientra in una strategia di prevenzione qualificata e dedicata a specifiche situazioni di criticità e per l’eventuale gestione di eventi in cui sia seriamente compromessa la sicurezza dei cittadini.

fonte: reggionline