“Fabbrica gratis alla Samsung se viene a fare i televisori a Milano”. Carlo Vichi ci prova

I vecchi televisori catodici non hanno più mercato. Vichi cerca di stare al passo con i tempi, e dal 2005 inizia a produrre tv Lcd con linee esemplari ed efficaci che raggiungono un mercato assai limitato. Ne produce centinaia a di migliaia. Poi si deve arrendere: troppe le perdite per continuare a giustificare la produzione.

Nel 2013 la sospende definitivamente e mantiene attiva solo la linea di manutenzione. Nel frattempo si pensa a come riempire lo stabilimento affacciato sul Naviglio. Vi si recano in tanti, industriali e politici, ma il risultato sino ad oggi è pari a zero. E adesso Vichi, con un’altra mossa tipica di chi è imprenditore nell’anima, guarda alle «tigri asiatiche». Ed è ottimista. «La Samsung ad Abbiategrasso? Ci conto. Sono fiducioso».

fonte: Il Giorno