Lanterne volanti a rischio amianto: a lanciare l’allarme è il Ministero della Salute

La persona più a rischio – si legge sul portale del ministero – è chi maneggia direttamente la lanterna. Toccando il cordino, infatti, le fibre di amianto possono sfaldarsi, essendo di materiale friabile. Ugualmente il rischio di dispersione delle fibre si può avere quando l’articolo ricade a terra.

Per chi avesse acquistato il prodotto ‘incriminato’, queste le raccomandazioni: evitare di aprire le confezioni, se le confezioni sono state già aperte evitare di manipolare il cordino; non gettare nella spazzatura le lanterne acquistate, ma conservarle sigillate e restituirle al negozio in cui sono state acquistate.

E’ stato disposto, inoltre, il ritiro degli articoli e per quelli già acquistati, il richiamo mediante cartellonistica per avvisare i consumatori del rischio.