“Presidente ci aiuti, siamo stanchi e vessati”: l’appello dei disabili a Mattarella

“Ogni giorno devo tornare a scuola per imboccare mio figlio durante la ricreazione”, racconta Annarita, madre di un bimbo con disabilità “e non c’è nessuno che lo possa aiutare in caso di un attacco di crisi epilettica”. “Le istituzioni continuano a prenderci in giro con tavoli tecnici e cabine di regia” quando dovrebbero solo applicare la legge.

“Siamo stanchi – il mantra che si ripete più volte nell’appello – Se siamo una priorità lo Stato ce lo dimostri”.

“Presidente ci aiuti, siamo stanchi e vessati”: l’appello dei disabili a Mattarella
„Ma come stanno davvero le cose? Ieri il presidente Crocetta ha provato a fare chiarezza snocciolando un po’ di cifre, ma le cose a palazzo d’Orleans sembrano tutt’altro che chiare. Secondo Crocetta il fondo stanziato dalla Regione Sicilia per i disabili gravissimi è di 36 milioni di euro”, a cui vanno aggiunti 13 milioni di euro del fondo nazionale e ben 81 milioni di non meglio specificati “fondi nuovi della salute”.

Del resto lo stesso Crocetta pochi giorni fa ha dipinto la Regione Sicilia come il “modello di assistenza più avanzato rispetto alle regioni italiane considerate all’avanguardia”.“

CONTINUA A GUARDARE