Equitalia, Appalti pubblici e Durc : facciamo chiarezza

Se invece l’analisi ha evidenziato irregolarità, viene inviato tramite PEC all’azienda che ne ha fatto richiesta o alla persona delegata un documento con il riepilogo delle irregolarità e l’invito a sanare la propria posizione entro 15 giorni e se le irregolarità vengono sistemate entro questo termine, la domanda viene subito riconsiderata e viene rilasciato il Durc. Tutte le richieste di Durc presentate tramite i portali Inail e Inps vengono verificate anche nei sistemi delle Casse edili.

L’autocertificazione del Durc è consentita solo in 2 casi, entrambi relativi a lavori svolti nel settore pubblico:
a) per contratti di fornitura il cui importo è di massimo 20.000 euro;

b) per contratti di acquisto di servizi per un importo massimo di 20.000 euro. La dichiarazione di aver provveduto regolarmente al versamento dei contributi va poi consegnata tramite Pec alla Direzione Territoriale del Lavoro.