La rabbia del poliziotto: “Gli agenti non hanno gli strumenti per difendersi dalle aggressioni”

qualcuno deve dirci una volta per tutte cosa fare e come farlo, siamo lasciati a noi stessi

Non abbiamo linee guida certe ed efficaci e senza avere in dotazione strumenti per contenere persone che vanno in escandescenza e ogni volta – oltre a subire violenze fisiche per fermarli in modo tale che non facciano male a noi e a loro stessi -.

Rischiamo noi stessi sia sotto l’aspetto fisico che penale.

Non abbiamo mezzi di contenimento per casi di questo genere e spesso non si somministrano farmaci per paura di intolleranze, e noi ne usciamo con le ossa rotte ogni volta perché abbiamo paura di reagire perché, qualsiasi cosa fai, si finisce spesso per sbagliare comunque.

Le pistole a scarica elettrica no perché possono causare danni, il peperoncino allergie, i farmaci intolleranze. Ma noi possiamo serenamente continuare a prendere delle legnate da chi le regole e le norme civili le viola con disinvoltura.